Benvenuta/o    Login
Carrello

Hai 0 articoli

Vai al Carrello

Michael Anastassiades

L'incontro tra ingegneria e arte

Michael Anastassiades, designer di origine cipriota, si forma in ingegneria e design industriale a Londra presso il Royal College of Art, dove tuttora opera e presenta le sue creazioni. La commistione tra arte e ingegneria forma la vera anima dell’operato di Anastassiades, che attinge anche dalle arti figurative, dove trova la sua espressione più artistica e sensuale, e dalla scultura, che invece revisiona i materiali utilizzati, sempre innovativi e di qualità. Dal 2006, lavora con David Chipperfield, John Pawson e Studio Ilse, approdando poi in Flos, dove ha pensato tra le lampade più iconiche della storia del design, come la serie IC T1 e la IC F1, ideazioni che esprimono al meglio l’incontro tra ingegneria e arte: queste lampade, infatti, sembrano sospese sui loro steli. Come il collega Castiglioni, che ha creato la lampada ad arco sempre per Flos, anche Anastassiades gode di collezioni permanenti dedicate al MoMa di New York, ma non solo: in Francia è presente al centro FRAC, e a Londra al Crafts Council.